Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

DAD equità e sicurezza per tutti i docenti

Tag: 
Numero di protocollo: 
2628
Data di emissione: 
11/03/2020

In questi giorni di difficoltà per l’Italia e per la scuola in particolare, tutti noi sentiamo sentiamo viva l’esigenza di conservare il legame tra la scuole e gli alunni e le famiglie.
Abbiamo il delicato compito di trasmettere sicurezza e serenità pur non sottovalutando i disagi che noi e i nostri alunni stiamo passando.
L’eccezionalità della situazione ci porta a sperimentare la pratica della didattica a distanza senza che ci sia stato un precedente rodaggio che ci abbia messo in grado di calibrare le nostre azioni e valutare i comportamenti dei nostri allievi in ambienti di apprendimento nuovi.
Per questo è consigliabile evitare, pur nel comprensibile desiderio di dare il massimo supporto didattico, di eccedere nella quantità di proposte e compiti e di mantenere un certo “orario” per la presentazione dei materiali.
Dobbiamo anche prestare molta attenzione all’uso di strumenti che garantiscano il più possibile equità e sicurezza.
Equità: gli alunni dell’Istituto hanno tutti diritto alla nostra attenzione e all’offerta omogenea di opportunità formative; non può darsi che ci sia una stridente differenza di offerta didattica tra una classe e l'altra, tra un plesso e l’altro.
Per questo, al momento, tutti si avvarranno dell’uso del registro elettronico e della bacheca per la comunicazione scuola/alunni/ famiglia come base comune a tutto l’Istituto.
Sicurezza: il nostro Responsabile per la protezione dati ci ha invitato ad usare solo strumenti e piattaforme certificate da AGID ( https://cloud.italia.it/marketplace/show/all#) ribadendo che i registri elettronici sono tutti certificati e possono essere usati senza problemi così come le piattaforme di accompagnamento dei libri di testo con estensione digitale.
L’uso di strumenti senza certificazione, infatti, espone alla diffusione di dati sensibili da parte dei proprietari dei server che supportano applicazioni come What’s up, Facebook ed altri social.
Si invitano ancora i docenti a visitare l’area Didattica a distanza del sito MIUR (https://www.istruzione.it/coronavirus/didattica-a-distanza.html) che offre risorse “sicure”.
Per quanto concerne la bacheca, è necessario che i docenti inseriscano le loro comunicazioni sotto le categorie che si riferiscono alla materia di cui stanno fornendo materiale; p.es. per “ Il continente europeo” si sceglierà “Geografia Sc. Primaria” o “Geografia Sc. Secondaria” a seconda del caso.
Le categorie sono state create per tutte le materie e, quindi, è il caso di non usare più DIDATTICA A DISTANZA che sarà dedicato, eventualmente, alle comunicazioni circa l’uso di strumenti e modalità applicative per e-learning

Dal Ministero all’USR Toscana fino a noi, stiamo tutti cercando di le soluzioni migliori per rispondere al meglio alle esigenze nuove e inaspettate alle quali dobbiamo far fronte.
Sicura di poter contare sulla professionalità , sul senso di responsabilità e sull’equilibrio di ciascuno, auguro a tutti buon lavoro.
Tutto andrà bene!!

La Dirigente scolastica
Cristina Duranti

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, comma 2 del decreto legislativo n. 39/1993

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola"
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.67 del 08/05/2019 agg.26/05/2019